List

La Fondazione GIMBE è tra le promotrici della campagna #DatiBeneComune: in un momento così drammatico per il nostro Paese le istituzioni devono rendere pubblici tutti i dati relativi all’epidemia, su cui si basano le decisioni che condizionano la nostra vita quotidiana, il nostro lavoro, la nostra salute.



Per far si che anche Enti Di Ricerca Indipendenti contribuiscano alle analisi dati, questi devono essere accessibili.

Devono essere resi disponibili, aperti, interoperabili (machine readable) e disaggregati tutti i dati comunicati dalle Regioni al Governo dall’inizio dell’epidemia per monitorare e classificare il rischio epidemico (compresi tutti gli indicatori di processo sulla capacità di monitoraggio, di accertamento e quelli di risultato). Deve essere fatto lo stesso per tutti i dati che alimentano i bollettini con dettaglio regionale, provinciale e comunale, della cosiddetta Sorveglianza integrata COVID-19 dell’Istituto Superiore di Sanità e i dati relativi ai contagi all’interno dei sistemi, in particolar modo scolastici.

La Scienza DEVE essere trasparente ed accessibile a tutti.

Io ho sottoscritto la petizione, fatelo anche voi