List

Durante l’ultima settimana del 2020 tramite i miei canali social, ho condiviso 7 paper che costituiscono delle pietre miliari e la base minima che ogni professionista dovrebbe conoscere in materia di Medicina Basata sulle Evidenze. Li ho riassunti tutti in questo articolo, con il mio personale augurio per un felice 2021, che dovrà vederci protagonisti nella ripresa come professionisti ed esseri umani.


1 – EBM: what it is and what it isn’t

Era il 1991 quando per la prima volta compare l’espressione “evidence based medicine”, come titolo di un editoriale nella rivista ACP Journal Club. Nel 1992 viene presentato da David Sackett questo approccio a tutta la comunità scientifica in un paper pubblicato sulla rivista dell’American Medical Association. Nel 1996 Sackett, in questo famosissimo paper, mette i puntini sulle “i” rispetto a ciò che è e ciò che non è l’EBM.

“Evidence based medicine is not “cookbook” medicine. […] it cannot result in slavish, cookbook approaches to individual patient care.”


2 – Clinical expertise in the era of evidence-based medicine and patient choice

Spesso chi non conosce un approccio basato sulle evidenze tende a minimizzarlo perché troppo “da scienziati”, ignorando che l’esperienza clinica del singolo professionista è in realtà uno degli aspetti pregnanti all’interno dei 5 step dell’EBP. In questo editoriale Haynes, uno dei padri putativi dell’EBP, ci spiega proprio il ruolo dell’esperienza del clinico all’interno del processo decisionale.


3 – How to read a paper – BMJ Series

Nel 1981 viene pubblicata “How to read clinical journals”, una serie di articoli che descrive le strategie di approccio critico alla letteratura biomedica. Questa serie, tradotta in sette lingue, è una delle più ristampate di tutta la storia della medicina.

Qualche hanno più tardi, nel 1997, viene pubblicata sul BMJ una serie con lo stesso intento, dal titolo “How to read a paper”, in cui vengono affrontati in vari articoli i più comuni disegni di studio, dalle loro peculiarità metodologiche, alle strategie per la loro lettura critica.


4 – Applying evidence to the individual patient

Dopo aver formulato il quesito, aver ricercato e valutato le evidenze, il quarto step dell’EBP prevede la loro applicazione al paziente individuale, insieme agli “ingredienti” visti nell’articolo 2. Straus prima nel 1999 insieme a Sackett stesso, poi nel 2001 ci fa capire con alcuni esempi pratici cosa si cela dietro al processo di applicazione delle evidenze al paziente individuale.

“The patient must be our guide – he is the one with the disease, the one that may undergo therapy (and experience the adverse events) and we must find ways of enhancing our communication of evidence to the patient and of improving the shared decision-making process”.


5 – Evidence based medicine: a movement in crisis?

Uno dei miei paper preferiti di sempre. In un certo momento storico, il troppo entusiasmo per l’EBM ha portato ad una sovra-strumentalizzazione delle evidenze, discostandosi in toto dal motivo per cui era nata.

Il “brand” EBM, se seguito in modo cieco ed ottuso, porta ad una stigmatizzazione della pratica clinica. In questo editoriale Trisha Greenhalg (l’avete conosciuta nella serie di articoli sulla lettura critica del BMJ!) affronta dei concetti importanti, rispetto ad alcune criticità della ricerca scientifica, cercando di definire ancora una volta cosa dovrebbe essere la VERA medicina basata sulle evidenze.


6 – The Connection Between Evidence-Based Medicine and Shared Decision Making

La scelta di condividere questo paper è dovuta all’importanza di sottolineare ulteriormente che l’EBM è un processo che inizia con il paziente e finisce con il paziente. Inizia con il porsi un quesito clinico e finisce con il processo decisionale condiviso (shared decision making – SDM) con il paziente stesso.
Lo SDM è il processo grazie al quale professionista e paziente partecipano congiuntamente a una decisione sanitaria dopo aver discusso e ponderato le opzioni possibili, i benefici, i danni e considerando i valori e le preferenze del paziente.

“Without shared decision making, EBM can turn into evidence tyranny. […] Evidence-based medicine needs SDM, and SDM needs EBM. Patients need both.”


7 – Intervista a David Sackett (2014-2015)

Non è un “vero” paper. Ma è “dove tutto è iniziato”.

Uno dei padri dell’ EBM racconta, proprio pochi mesi prima della sua scomparsa, la sua vita, il suo modo di pensare e cosa è stato per lui apprendere ed insegnare la medicina basata sulle evidenze.


Rimani connesso con news e aggiornamenti in ambito di EBM!

  Posts

1 2 3 4
Gennaio 11th, 2021

LOVE: LA CASA DELLE REVISIONI SISTEMATICHE

In un altro post abbiamo parlato di Epistemonikos, database di revisioni sistematiche. Gli autori del database hanno sviluppato una piattaforma […]

Gennaio 1st, 2021

7 ARTICOLI DA LEGGERE PER NEOFITI DELL’EBM

Durante l’ultima settimana del 2020 tramite i miei canali social, ho condiviso 7 paper che costituiscono delle pietre miliari e […]

Dicembre 21st, 2020

MINIMAL IMPORTANT DIFFERENCE (MID): come utilizzarla e dove trovarla

I Ricercatori della McMaster University hanno recentemente pubblicato un enorme lavoro sistematico che raccoglie tutti i valori di Minimal Important […]

Dicembre 14th, 2020

CAMBIO DATE! Corso Revisioni Sistematiche e Meta-analisi

L’impossibilità di organizzare un corso di questo tipo, che prevedere la massima interazione con i partecipanti e ampie parti pratiche, […]

Dicembre 11th, 2020

NUOVA PUBBLICAZIONE SCIENTIFICA: il nostro studio sulle reporting guidelines

Cosa sono le Linee Guida di Reporting? Perchè sono importanti per la ricerca scientifica? Con immenso piacere ed orgoglio condivido […]

Dicembre 11th, 2020

ANALISI PER SOTTOGRUPPI: Lo strano caso dell’Aspirina e dei segni zodiacali

Capita spesso di leggere trial clinici o revisioni sistematiche in cui vengono eseguite molte analisi per sottogruppi e che l’efficacia […]

Novembre 27th, 2020

EBP E METODOLOGIA DELLA RICERCA: corsi GIMBE 2021

Con molto piacere condivido l’offerta formativa 2021 della Fondazione GIMBE, riguardo ai corsi nell’area della metodologia della ricerca ed EBP, […]

Novembre 21st, 2020

REVISIONI SISTEMATICHE E METANALISI: parliamone insieme!

Il 3 Dicembre sarò ospite di FisioScience, per una chiacchierata di un’ora rispetto al mondo delle revisioni sistematiche. L’evento è […]

Novembre 17th, 2020

RICERCA CLINICA: CONOSCERLA PER SENTIRLA MENO DISTANTE

Lo scontro storico tra sostenitori dell’ EBP e NON-EBP è fondato essenzialmente sull’ignoranza (intesa come la non conoscenza). Tra gli […]

Novembre 13th, 2020

COVID-19: TUTTI I DATI DEVONO ESSERE ACCESSIBILI

La Fondazione GIMBE è tra le promotrici della campagna #DatiBeneComune: in un momento così drammatico per il nostro Paese le […]